NATALE 2022: spedizioni garantite per tutti gli ordini effettuati entro martedì 20 dicembre!

Acido Ialuronico: oltre 70 anni di storia ed evoluzione

Acido Ialuronico: oltre 70 anni di storia ed evoluzione

Importante alleato della cosmesi e della salute, l’acido ialuronico aiuta a preservare la bellezza naturale della pelle… ma non solo! Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche e le sue proprietà benefiche.

L’acido ialuronico è senza dubbio uno degli elementi più conosciuti nel mondo della cosmetica per le sue grandi proprietà, che hanno avuto notevoli impieghi in diversi campi, incluso quello medico.

Divenuto ormai indispensabile nella nostra beauty routine, tutti lo cercano, lo utilizzano, ma forse non sono a conoscenza dei benefici che può portare alla nostra pelle. Siete pronti a scoprirli con noi? Vediamoli insieme!

Acido Ialuronico: cos’è e da dove si ricava?

Partendo da un punto di vista specificamente chimico, l’acido ialuronico è un glicosaminoglicano, una molecola polisaccaride che, grazie alla sua conformazione, riesce a sciogliersi facilmente nell’acqua, svolgendo appieno il suo ruolo nel mantenere idratati e morbidi i tessuti in cui si trova.

Scoperto nel 1934 dal biochimico tedesco Karl Meyer e dal collega John Palmer, venne isolato per la prima volta nell’umor vitreo degli occhi delle mucche. Il nome Hyaluronic Acid deriva dalla parola greca “hyalos” che significa “vetro”, per la sua trasparenza simile a questo materiale. Fino agli anni ‘70 veniva estratto principalmente dalle creste dei galli, ma successivamente si iniziò a produrlo grazie a specifici batteri allevati allo scopo, in grado di ottenere acido ialuronico in sintesi che mantiene però le stesse proprietà.

L'acido ialuronico (HA) è una sostanza presente naturalmente nel nostro corpo ed è composta da una lunga catena di molecole di zucchero legate insieme. Le sue funzioni principali sono quelle di lubrificare, proteggere ed idratare. Si possono trovare grandi quantità di acido ialuronico in tutti i nostri tessuti connettivi, ma soprattutto nell'umor vitreo dell'occhio, nel liquido sinoviale, nella pelle, nella cartilagine, nei tendini, nel cordone ombelicale e nelle pareti dell'aorta.

I benefici dell’acido ialuronico

Gli effetti dell’acido ialuronico nella pelle sono molteplici ed apprezzabili sin dalle prime applicazioni: l’HA riesce a migliorare colorito, idratazione ed elasticità del derma. Apprezzatissimo da chi ha qualche anno in più, l’acido ialuronico può essere comunque utilizzato anche da pelli giovani poiché le mantiene in salute, aiutando a ridurre piccole imperfezioni cutanee come smagliature, cicatrici o macchie solari. Oltre alla capacità di migliorare la consistenza e l’elasticità generale, quindi, l’acido ialuronico ha anche effetti antinfiammatori e cicatrizzanti. Infine, mantiene la freschezza della pelle, riparandola e idratandola.

Utile non solo nel mondo dell’estetica, l’acido ialuronico può avere molteplici utilizzi, come ad esempio l’impiego come lubrificante nel liquido sinoviale delle articolazioni, o in caso di gravi ustioni o tagli. In campo oculistico, infine, è utilizzato nella terapia della cataratta o per la sindrome dell’occhio secco.

Un boost anche dall’alimentazione

È possibile stimolare la produzione di acido ialuronico anche tramite l’assunzione di alcuni alimenti, come arance, kiwi, limone, uva, ananas, melograno, mirtilli e albicocche, che contengono vitamina A, C, E, omega 3 e polifenoli. Per ciò che riguarda le verdure, invece, quelle consigliate sono cavolfiore, prezzemolo, cetriolo, insalata verde, finocchi, spinaci e zucca. Via libera anche a tonno, salmone, sgombro e carni bianche.

Come si utilizza l’acido ialuronico

L’acido ialuronico puro è presente in commercio sotto forma di gel, siero o crema, o inserito come componente di cosmetici. Tra i nostri prodotti preferiti non possiamo non menzionare il Deep Filler Hyalu 3, ad effetto antirughe, super idratante ed elasticizzante, o il Fluido Classic Plus, che assicura un’azione levigante ed elasticizzante immediata. Per far sì il prodotto scelto agisca al meglio è bene utilizzarlo costantemente al mattino e alla sera, sempre dopo aver eseguito una buona detersione del viso. Applicatelo con un leggero massaggio circolare, per aiutare la pelle sia ad assorbire il prodotto sia a stimolare la microcircolazione sanguigna; il massaggio deve essere delicato e direzionato dall’interno verso l’esterno fino a completo assorbimento.

I punti in cui non ci si può dimenticare di applicarlo sono la zona perioculare e il décolleté, per mantenere la pelle giovane e compatta. Come contorno occhi consigliamo il Sublime Occhi Anti Rughe, che con la sua innovativa formulazione garantisce un’intensa azione anti age e aiuta ad attenuare le imperfezioni del contorno occhi.  Tutti i prodotti che contengono acido ialuronico tendono ad assorbirsi completamente senza lasciare residui, ed è per questo motivo che si prestano a essere utilizzati prima dell’applicazione della crema idratante.

Infine, la nostra nuova Hyaluronic Complex, una preziosa linea completa di tutti i prodotti per prendersi cura di ogni zona del viso, particolarmente ricca di micro molecole filler di acido ialuronico a basso peso molecolare fino a 300 volte più piccole di un normale acido ialuronico. Questa peculiarità permette loro di penetrare in profondità, stimolando la fisiologica produzione di proteine preposte alla compattezza ed elasticità cutanea, diminuendo la profondità delle rughe e mantenendo la pelle giovane e tonica.

 

Scoprite di più su tutti i trattamenti a base di acido ialuronico

Lascia un commento
Carrello
0
Nessun prodotto nel carrello.