20% DI SCONTO SU TUTTI GLI ORDINI INSERENDO NEL CHECKOUT IL COUPON "NUOVOSITO20"

5 tips per gambe toniche e leggere

I nostri piccoli segreti di bellezza per favorire la circolazione e avere gambe leggere come piume!

Lo sappiamo bene: spesso in estate si può avvertire un senso di gonfiore e pesantezza alle gambe. Quando le temperature iniziano ad alzarsi, infatti, la circolazione viene messa a dura prova: questo dipende dal fatto che il sangue, non riuscendo a risalire come dovrebbe, si accumula all’interno dei vasi venosi, che tendono a dilatarsi, perdendo elasticità e determinando questa sensazione di gonfiore e stanchezza diffusa.

Le cause più comuni

Quando le cause di questa condizione non sono legate ad un problema cronico - come ad esempio insufficienza circolatoria o a condizioni di sovrappeso - possono essere riscontrate in problematiche stagionali o transitorie. Le alte temperature, come abbiamo accennato, dilatano i vasi sanguigni e rallentano la naturale circolazione del sangue. Per questo, il senso di pesantezza si acutizza, provocando spesso anche  formicolio e indolenzimento. Questi possono essere diffusi agli interi arti inferiori, oppure localizzati nella zona delle cosce o delle caviglie.

5 tips per gambe toniche e leggere

Esistono alcuni consigli generali in grado di contribuire al benessere delle gambe. Vediamoli insieme!

  1. Muoviti!
    Gambe stanche e affaticate possono essere il risultato della pigrizia: meno ci si muove e più si avvertirà la sensazione di pesantezza. Questo dipende dal fatto che i muscoli dei polpacci, poco sollecitati, non svolgono la loro funzione di pompaggio che aiuta il sangue venoso a risalire negli arti. Il consiglio quindi sarebbe quello di fare una bella passeggiata di almeno 30 minuti ogni giorno. Se si ha la possibilità di andare al mare, ancora meglio se questa passeggiata viene fatta in acqua: il suo movimento, infatti, aiuterà ancora di più ad attivare la circolazione (senza menzionare il fatto che la sensazione di freschezza dell’acqua rappresenta un vero toccasana per le vostre gambe!)

  2. Frutta e verdura in quantità
    Frutta e verdura sono ottime per dare all’organismo il giusto apporto di antiossidanti e vitamine che contribuiscono alla tonificazione e protezione delle vene. Le fibre inoltre aiutano la depurazione, riducendo la ritenzione idrica. Sì ad alimenti come more, mirtilli, lamponi che rinforzano capillari e vasi sanguigni. Infine, riducete anche il consumo di sale: questo infatti richiama i liquidi nei tessuti ed alimenta la sensazione di gonfiore!

  3. Outfit in tutta comodità
    Gli indumenti troppo stretti sono i nemici di coloro che soffrono di pesantezza agli arti inferiori: questi infatti, comprimendo i tessuti, fanno sì che la circolazione sanguigna rallenti ulteriormente. Indossate perciò abiti che lascino le gambe libere di respirare!

  4. Acqua, acqua, acqua!
    Sembra banale, ma il consiglio di bere almeno due litri di acqua al giorno è sempre il più valido! Mantenersi idratati, oltre ad aiutare la termoregolazione corporea nelle giornate estive, aiuterà a depurare l’organismo ed a drenare i liquidi in eccesso e ad eliminare le tossine, donando leggerezza alle gambe.

  5. Massaggi serali
    Dopo una lunga giornata, alleggerite le vostre gambe con una doccia fresca e successivamente massaggiatele con una crema che migliori la funzionalità del microcircolo. Questo contribuirà a rinforzare le pareti dei capillari, favorendo la circolazione e il drenaggio dei liquidi. Dopo il massaggio, potete completare la sessione benefica sdraiandovi sulla schiena ed alzando le gambe su alcuni cuscini: in questo modo il sangue affluirà più velocemente al cuore!

 

La salute delle gambe inizia… dai piedi!

Per prenderci cura al meglio della salute dei nostri arti inferiori, iniziamo dalla parte del corpo che spesso si trascura maggiormente… i piedi!

Gli arti inferiori ci sostengono, ci permettono di camminare, danno stabilità a tutta la struttura del corpo… non a caso, Michelangelo li definiva “un capolavoro di ingegneria e un’opera d’arte”!

Spesso i piedi possono soffrire di disturbi che, se trascurati, possono trasformarsi in problematiche fastidiose. I calli e gli ispessimenti cutanei, ad esempio, sono tra i più frequenti: essi tendono a formarsi prevalentemente sulle dita del piede in risposta all’eccessiva costrizione delle calzature o delle calze. 

In caso di piedi secchi, aridi e ispessiti, il consiglio è quello di utilizzare My Feet Sos Balm, un trattamento in crema per la cura dei piedi a 360°. Formulata con Ialurée® System utile per talloni e piedi secchi o screpolati, My Feet SOS Balm è un trattamento super idratante e protettivo non untuoso, ideato per la cura della pelle anelastica, arida ed ispessita del tallone e di tutto il piede. Grazie alla sua formulazione con Ialurée, a base di Urea stabilizzata ad alta concentrazione (25%) veicolata in Acido Ialuronico Cross-Linkato, il prodotto agisce velocemente proteggendo i piedi, contrastandone la sudorazione e la formazione di cattivi odori. Applicando la crema due volte al giorno su piedi e talloni, ed insistendo con un massaggio sulle aree con la cute particolarmente ispessita, i piedi ritrovano la loro naturale morbidezza. A pelle normalizzata, si consiglia proseguire l’applicazione per mantenere i risultati ottenuti.

Per un boost di idratazione, invece, potete utilizzare una volta a settimana la maschera My Feet Mask. Lavate e asciugate accuratamente i piedi, aprite la confezione, e successivamente separate e indossate subito i calzari.

Fateli ben aderire ai piedi e lasciate in posa almeno 15/20 minuti; una volta terminato il tempo di posa rimuoveteli e massaggiate bene la pelle sino a completo assorbimento dell’emulsione residua.

Per una maggior efficacia si consiglia l’utilizzo 2 volte alla settimana per almeno 4  settimane.

 

Scoprite tutti i prodotti Incarose dedicati alla cura del piede

 

Lascia un commento
Carrello
0
Nessun prodotto nel carrello.